Asciugatrici: come fare la scelta giusta?

Asciugatrici: come fare la scelta giusta?

Siamo ormai ad ottobre e il freddo prende parte della quotidianità. Le donne e gli uomini, sono afflitti da un collettivo dubbio: come asciugare i panni quando fa freddo?

La risposta è semplice! Acquistando una buona asciugatrice.

Le asciugatrici più diffuse nei giorni d’oggi sono, senza alcun dubbio, quelle a condensazione, cioè quelle che non hanno bisogno di scarichi, poiché il condensatore trasforma l’umidità, lasciata dagli indumenti, in acqua demineralizzata, che viene raccolta in un contenitore estraibile. 

L’acqua demineralizzata prodotta è depurata dal calcare, quindi può essere utilizzata nei ferri da stiro, poiché non crea incrostazioni. Per avviare le asciugatrici a condensazione avrete quindi solo bisogno di una semplice presa di corrente.

Per fare in modo che il ciclo della vostra asciugatrice, che comunemente è di 90-100 minuti, duri il minor tempo possibile e sia, allo stesso modo, efficace, c’è bisogno di fare attenzione a:

- CENTRIFUGA, della lavatrice, che deve essere pari o superiore a 800 giri;

- PROGRAMMA selezionare quello più giusto per il tipo di tessuto;

- ASCIUGATURA stessa. Se si piegano i panni ancora umidi, non c'è più bisogno neanche del ferro da stiro.

Quasi tutte le asciugatrici, come anche le lavatrici, hanno ormai la funzione della partenza ritardata. Questa caratteristica potrebbe essere usata per far partire il ciclo di asciugatura di notte, così risparmiereste ancora di più.

Le misure standard di una asciugatrice sono 85X60X60 cm e, per occupare meno spazio possibile in casa, può essere posizionata sopra la lavatrice, poichè il peso non è eccessivo.

Per usare al meglio l’asciugatrice, bisognerebbe seguire queste piccole accortezze, che permetteranno di usarla nel miglior modo possibile. 

Lascia un commento

* Nome:
* E-mail: (Non verrà pubblicata)
   Sito: (Indirizzo con http://)
* Commento: